mercoledì 23 aprile 2014

CASSATA AL FORNO

Spero abbiate passato una buona Pasqua....la torta che ho realizzato per festeggiare con la mia famiglia è stata la "cassata al forno",un dolce tipico dalle nostre parti,che io adoro particolarmente e che non mi stancherei mai di mangiare.

per una teglia da 24/26 cm
ingredienti:
500 g di farina
250 g di burro
2 uova
140 g di zucchero
la buccia di un limone non trattato
1 bustina di lievito
resti di pandispagna (biscotti secchi)
un uovo sbattuto

per la crema:
800 g di ricotta fresca di pecora
350/400 g circa di zucchero
gocce di cioccolato

Decorare:
zucchero a velo

Preparazione:
In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tanto da rendere l'impasto sabbioso,unire tutti gli altri ingredienti...quando sarà un panetto liscio avvolgerlo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
- See more at: http://setteveli.blogspot.it/search/label/ricette%20basi%20per%20dolci#sthash.p5tpkflf.dpuf
In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tutto tanto da rendere un impasto sabbioso,unite tutti gli altri ingredienti e impastate sempre velocemente (per non far surriscaldare l'impasto) trasferite tutto su un piano e rendetelo un panetto liscio,avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per circa un'ora.

Intanto preparate la crema:versate la ricotta in una ciotola e lavoratela con una forchetta,aggiungete lo zucchero (regolatevi in base ai vostri gusti) e mescolate.Con un mixer otterrete una crema liscia.Aggiungete le gocce di cioccolato.

Prendete una teglia,imburrate i bordi e ricoprite la base con la carta forno.
Stendete l'impasto e sistematelo sulla teglia (conservatene un terzo che servirà per coprire la torta),alzate bene i bordi e rendete compatta e omogenea la pasta frolla.
Distribuite su tutta la base i resti sminuzzati di un pandispagna o di biscotti secchi (assorbiranno l'umidità) e versate la crema di ricotta,ricoprite la crema ancora con del pandispagna o sempre con dei biscotti.
Con una forchetta abbassate i bordi fino al ripieno e spennellate sopra dell'uovo sbattuto.
Ricoprite con un disco di pasta frolla e sistemate bene i bordi.

Io possiedo un forno a gas e ho cucinato la torta a 180 C° per 50 minuti e poi con il grill per altri 10 minuti.Con un forno elettrico a 200 C° per un'ora.

Una volta fredda,capovolgetela su un vassoio e decorate con la vostra fantasia con lo zucchero a velo.
In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tanto da rendere l'impasto sabbioso,unire tutti gli altri ingredienti...quando sarà un panetto liscio avvolgerlo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
- See more at: http://setteveli.blogspot.it/search/label/ricette%20basi%20per%20dolci#sthash.p5tpkflf.dpuf

In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tanto da rendere l'impasto sabbioso,unire tutti gli altri ingredienti...quando sarà un panetto liscio avvolgerlo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
- See more at: http://setteveli.blogspot.it/search/label/ricette%20basi%20per%20dolci#sthash.p5tpkflf.dpuf

In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tanto da rendere l'impasto sabbioso,unire tutti gli altri ingredienti...quando sarà un panetto liscio avvolgerlo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
- See more at: http://setteveli.blogspot.it/search/label/ricette%20basi%20per%20dolci#sthash.p5tpkflf.dpuf

In una ciotola versate la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti,lavorate velocemente tanto da rendere l'impasto sabbioso,unire tutti gli altri ingredienti...quando sarà un panetto liscio avvolgerlo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
- See more at: http://setteveli.blogspot.it/search/label/ricette%20basi%20per%20dolci#sthash.p5tpkflf.dpuf

giovedì 17 aprile 2014

Buon Terzo Compleanno!

Il 17 Aprile 2011 in una notte di primavera, al buio , dentro il Server di Google nasceva il nostro blog. Ebbene si! siamo stati i primi a fotografare i piatti prima di mangiarli, a farci spedire chili e chili di merce da aziende che hanno creduto in noi, a fare i test sul cioccolato dei maestri cioccolatai...

Siamo i primi sul google per le "Carote gratinate al forno" e sebbene mia moglie Barbara me li abbia cucinato una sola volta, quel ricordo, indelebile, è presente sulle prime pagine di ogni motore di ricerca.

Abbiamo attirato Cinesi,Indiani,Australiani,Brasiliani,Russi... e gente di tutto il mondo con ricette semplici e gustose.
Ce la siamo cantata e ce la siamo suonata.

Poi un giorno abbiamo fatto il "salto"... dal salato siamo passati al Dolce e da tutta questa dolcezza, due bimbe dopo e qualche mese di latitanza, sono nati "I dolci di Barbara".

Non so' voi ma a me 390.400 Visualizzazioni totali e 25.300 visualizzazioni mensili una lacrimuccia me l'hanno strappata.

Buon 3° compleanno Sette Veli!
Buon compleanno Blog:
http://setteveli.blogspot.it/


Ringraziamo pubblicamente Espressioni di Grafica per il gradito omaggio!
Grazie a tutti!


Marco & Barbara

lunedì 31 marzo 2014

TORTA E CUPCAKE CON ROSELLINE A NASTRO

Questa torta l'ho realizzata domenica,è una torta di 20 cm con crema al cioccolato bianco e pistacchio,con gocce di cioccolato fondente,bagna e pandispagna aromatizzzati alla vaniglia.



I cup cake sono con amaretto e frosting di mascarpone e granella di amaretto e cup cake con ripieno di nutella e altri con cioccolato bianco con frosting di camy cream al pistacchio.


L'alzata l'ho realizzata io stessa,ho utilizzato delle basi di polistirolo che ho rivestito di pdz bianca


mercoledì 26 marzo 2014

FUSILLI CON CAVOLFIORE BIANCO E CREMA DI PARMIGIANO

E'  quasi ora di preparare il pranzo,ecco un'idea veloce da poter realizzare.

Ingredienti:
cavolfiore bianco 
una carota
un cipollotto
2 cucchiai di parmigiano
1 bicchiere di panna fresca
 sale
pepe

Preparazione:
eliminate dal cavolfiore le foglie esterne,il torsolo e con un coltello tagliate in più parti il broccolo eliminando le cimette,mettete sotto l'acqua corrente e cuocote in acqua bollente e salata per pochissimi minuti.(se si cucina troppo perdete tutte le proprietà nutritive).L'acqua di cottura lasciatela da parte.

In una padella antiaderente fate rosolare il cipolloto e la carota tritati finemente con un po' di olio extravergine,unite il cavolfiore e continuate la sua cottura,aggiungendo un mestolo di acqua di cottura.Salate.

Sempre nell'acqua di cottura del cavolfiore cucinerete la pasta.Scendetela molto al dente,senza buttare via l'acqua.
Trasferitela nella padella e ancora con dell'acqua di cottura continuate a cucinarla a fuoco vivace.

Preparate la crema:in un pentolino versate la panna e una volta calda,spegnete e aggiungete il parmigiano,mescolate bene il tutto e insaporite con del sale e del pepe.

Unite la crema alla pasta e mescolate bene il tutto,servite e buon appetito!

martedì 25 marzo 2014

CAVOLO VERZA GRATINATO AL FORNO

E' molto importante mangiare sano e cercare di stare attenti alla qualità degli alimenti,bisogna conoscere la loro provenienza e come sono stati trattati.
Ho avuto la fortuna di conoscere "L'azienda Agricola di Saro Lodico" (sito http://www.agroverdi.it/ )   collocata in una stupenda e incontaminata zona delle montagne madonite, nel cuore della Sicilia.Da loro è possibile acquistare carne,verdure e altri prodotti di altissima qualità.
Grazie all'azienda di Saro Lodico ho realizzato questa ricetta che può essere anche considerato come piatto unico

Ingredienti:
un cavolo verza
100 g di scamorza
100 g di salumi a dadetti (tra prosciutto cotto e speck)
sale
pepe
olio d'oliva extravergine

Preparazione:
Dopo aver pulito e lavato la verza,tagliate le foglie a strisce larghe.

In acqua bollente e salata lasciatele cucinare per circa 5 minuti e scolate.

Prendete una teglia ad ogni strato di verdura distribuite cubetti di formaggio, speck e prosciutto.

Prima d'infornare spolverizzate del formaggio grattuggiato e del pepe,versate un po' di olio e infornate a 200 C° per circa 15 minuti,con il grill gratinate,quando si sarà formata la crosticina tirate fuori dal forno.

Lasciate intiepidire e servite.






lunedì 24 marzo 2014

TORTA MOUSSE DI CIOCCOLATO BIANCO,PISTACCHIO E AMARENE

Buongiorno e buon lunedi a tutti!Oggi vi voglio dare la ricetta della torta che ieri ho realizzato per la mia dolce metà,una torta diversa da quelle che di solito realizzo ma che devo dire ha riscontrato un notevole successo.
Questa torta è suddivisa in vari strati,il pandispagna al cioccolato,il croccante,la mousse al cioccolato bianco,la bavarese al pistacchio,uno strato di panna,geleè di sciroppo di amarene e le amarene (io utilizzo quelle della Fabbri).
Sembra quasi che per realizzare un dolci cosi si debba stare in cucina tutto il giorno,non fatevi intimorire perchè è veramente semplice,basta organizzarsi e in poche ore è pronta!

Per il pandispagna al cioccolato
3 uova medie
120 g di zucchero
25 g di farina 00 
25 g di cacao amaro

croccante:
cioccocereali al cioccolato bianco
pistacchi di Bronte interi

Mousse al cioccolato bianco
200 g di cioccolato bianco
400 ml di panna fresca
3 tuorli
2 cucchiai di vino liquoroso
8 g di colla di pesce

Bavarese al pistacchio
250 ml di latte
100g zucchero
35g amido di mais
2 tuorli
essenza di vaniglia

75g di aroma pasta pistacchio
250g di panna.
8 g di colla di pesce

400 ml Panna fresca
6 g di colla di pesce

sciroppo e amarene della fabbri
gelatina neutra
pistacchi interi 
granella di pistacchi

Preparazione:
pan di spagna,separate i tuorli dagli albumi in due ciotole e lavorate con le fruste i tuorli e mezza dose di zucchero (fino a quando non saranno montati),montate gli albumi e durante questa fase aggiungete il restante zucchero,quando saranno montati a neve,uniteli delicatamente ai rossi e con dei movimenti dal basso verso l'altro amalgamateli.
Aggiungete la farina e il cacao precedetemente setacciati e mescolate sempre delicatamente.
Versate il composto su una placca da forno  rivestita di carta forno e dstribuite uniformamente il composto.
Fate cucinare a forno preriscaldato a 235 C° per circa 8 minuti (dipende dal forno).
Uscitelo e lasciatelo raffreddare,poi si staccherà dalla carta forno senza problemi.
Con un anello per torta da 28 cm e ricavatene un cerchio,prendete il pandispagna e adagiatelo su un vassoio,rimettete l'anello e intorno sistemate una striscia di foglio acetato.

Distribuite sul pandispagna cioccocereali e pistacchi interi

Mousse di cioccolato bianco: Prendete il cioccolato che avrete reso in piccole parti e scioglietelo a bagnomaria,unite il vino liquoroso e i tuorli uno ad uno fino a quando non si saranno ben amalgamati,togliete dal fuoco. Unite la colla di pesce ammollata per circa 5 minuti in pochissima acqua e mescolate il tutto,con un mixer a immersione lavorate per pochi minuti (per evitare che si formino grumi)
Una volta raffreddato aggiungete al cioccolato la panna montata e mescolate bene il tutto.
Versate la mousse sulla torta,distribuitela uniformemente.
Sistemate il vassoio con la torta in freezer.

Nel frattempo preparate la bavarese al pistacchio:
mettete in un pentolino il latte a scaldare,lavorate in una ciotola i tuorli con lo zucchero,poi aggiungete l'amido,versate il latte tiepido a filo sul composto e mescolate,riversate il tutto sul pentolino e a fuoco dolce mescolate fino a quando la crema non si sarà addensata.
Togliete dal fuoco,aggiungete la colla di pesce ammollata e strizzata,e mescolate il tutto (anche qui adoperate il mixer per evitare che si formino grumi)

Una volta raffreddata,aggiungete la panna montata e la pasta di pistacchio e mescolate il tutto.

Prendete la torta e versate la bavarese uniformemente (io ho aggiunto anche dei pistacchi interi).

Per lo strato di panna:
Prendete la colla di pesce,ammorbiditela in pochissima acqua,mettetela in un pentolino con uno o due cucchiai di latte e a fuoco dolce fatela sciogliere.

Montate la panna e unite la colla di pesce una volta che si sarà raffreddata.

Versate sulla torta e lasciate solidificare in freezer.

Il geleè di amararene l'ho ottenuto dallo sciroppo stesso delle amarene (della Fabbri) ho aggiunto un po' di gelatina neutra e l'ho versato sulla torta,ho aggiunto le amarene,i pistacchi e la granella di pistacchi.



 
 
 


 



























400g di fragole
200g di cioccolato bianco
2 uova
2 tuorli
2 cucchiai di vino liquoroso
400 ml di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo o semolato. - See more at: http://setteveli.blogspot.it/2011/05/mousse-di-cioccolato-bianco-e-fragole.html#sthash.iFL4KnRo.dpuf
400g di fragole
200g di cioccolato bianco
2 uova
2 tuorli
2 cucchiai di vino liquoroso
400 ml di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo o semolato. - See more at: http://setteveli.blogspot.it/2011/05/mousse-di-cioccolato-bianco-e-fragole.html#sthash.iFL4KnRo.dpuf

sabato 22 marzo 2014

TORTA PER LAUREA CON GRANDE TOCCO E COCCINELLA


Ecco la torta che ho realizzato per una mia amica,si tratta di un pandispagna alla vaniglia,farcito con crema pasticcera al cioccolato bianco arricchita con pasta di pistacchio e granella di pistacchio.

Volevo una torta molto alta e allora ho realizzato due pan di spagna uno con 7 uova e l'altro con 3 uova


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...