giovedì 22 dicembre 2011

STRACCIATELLI DI POLLO CON CREMA DI GORGONZOLA

STRACCIATELLI DI POLLO CON CREMA DI GORGONZOLA
Spero di non annoiarvi con un'altra ricetta a base di pollo,ma come vi dicevo l'altra volta il pollo è la mia passione.Prima d'intrapendere il percorso culinario del blog lo cucinavo quasi sempre allo stesso modo...ora mi diverto a renderlo ancora più appetibile o almeno spero:)

Ingredienti per 2 persone:
350g di petto di pollo
un cipollotto
100g di gorgonzola dolce
1/2 bicchiere di latte
una tazzina di vino bianco
sale
pepe 
prezzemolo

Preparazione:
Tagliate il petto di pollo a striscioline non troppo sottili.

In una padella antiaderente fate rosolare nell'olio d'oliva extravergine il cipollotto tritato precedentemente.

Aggiungete il pollo e lasciate rosolare,versate il vino e lasciate sfumare.

Nel frattempo in un pentolino fate scaldare il latte,una volta caldo aggiungete il gorgonzola a pezzi e lasciate sciogliere (se la crema dovesse risultare troppo densa aggiungete un 'altro pò di latte).

Quando il vino sarà sfumato,salate leggermente il  pollo,aggiungete la crema di gorgonzola e fate insaporire per qualche istante a fuoco dolce.

Togliete dal fuoco,spolverizzate con del pepe e del prezzemolto fresco tritato.

Accompagnate il tutto se volete con delle torrette di patate fatte a vapore insaporite con la crema di gorgonzola.


martedì 20 dicembre 2011

TORTA AL PISTACCHIO RICOPERTA DI CIOCCOLATO

TORTA AL PISTACCHIO RICOPERTA DI CIOCCOLATO
(CAKE PISTACHIO CHOCOLATE COVERED)

I protagonisti delle nostre feste sono i dolci:golosi,creativi,colorati....che buoni!!!
Vi ricordate la torta al pistacchio e ricotta che ho già pubblicato?Me l'hanno richiesta,malgrado non ripeta mai le stesse cose l'ho dovuta rifare ma questa volta ho osato con una copertura golosissima al cioccolato fondente.
Non ripeterò la ricetta,per quella basterà cliccare sul link,per la copertura ho usato:

400g di cioccolato fondente
100g di burro
(dosi per coprire una torta da 26 cm)

Basta sciogliere a bagno maria il 200g di cioccolato con 50g burro,una volta sciolto l'ho distribuito uniformemente sulla teglia da forno capovolta,poi l'ho fatto solidificare in frigo.
Una volta pronto,con un coltello a lama lunga non addentata ho ricavato delle sfoglie di cioccolato che ho posizionato sulla torta.
Poi basta ripetere l'operazione con l'altro cioccolato.

Basta poco per rendere un dolce speciale:)

The protagonists of our parties are the desserts: delicious, creative, colorful .... that good! Do you remember the cake with pistachio and ricotta I've already published? I have requested, despite not ever repeat the same things the 'I had to repeat but this time I dared coverage with luscious dark chocolate. Do not repeat the recipe, just click on the link for that, I used to cover:
 400g butter chocolate fondente 
100g (doses to cover a cake of 26 cm

Just dissolve in a water bath with the 200g chocolate 50g butter, once melted I distributed evenly on baking sheet upside down, then I did it solidify in frigo.Una When ready, with a long blade knife without teeth I got some sheets of chocolate that I placed on torta.Poi just repeat with the other cioccolato.Basta little to make a sweet special :)


sabato 17 dicembre 2011

BOCCONCINI DI POLLO IN CROSTA DI MANDORLE

BOCCONCINI DI POLLO IN CROSTA DI MANDORLE
Non so se vi è mai capitato di essere presi da un attimo di "follia",dove tornate dal lavoro e incominciate a provare 1000 ricette....a me è successo.Avevo finito le mie 8 lunghe ore di lavoro e arrivata a casa mi sono trovata davanti un petto di pollo intero di circa 1kg,nella mia testa si sono accese mille lampadine,in meno di venti minuti avevo realizzato 5 ricette diverse,per me è stato un modo per scaricare la stanchezza,non so se mio marito fosse più sconvolto a vedermi muovere in cucina come un treno o al pensiero che doveva mangiarsi una quantità sconsiderata di pollo:)
Per gli amanti del pollo ecco una ricetta a mio parare sfiziosa,semplice,veloce e buona.

Ingredienti:
bocconcini di pollo
uovo
mandorle tritate
miele
sale


Preparazione:
Con un battitore rendete i bocconcini meno spessi e allargateli.

Passateli nell'uovo precedentemente sbattutto,condite con del sale e adesso passateli nelle mandorle tritate.


Mettete in forno in una teglia ricoperta da carta forno a 180 C° per circa 15/20 minuti.

Nel frattempo preparate la salsina,in un pentolino fate sciogliere del miele.

Quando il pollo sarà pronto sistematelo nei piatti e cospargete a filo un pò della salsina di miele.





giovedì 15 dicembre 2011

TORTA ALBERELLO CON FRUTTI DI BOSCO

TORTA ALBERELLO CON FRUTTI DI BOSCO

Ormai il Natale è quasi alle porte,per ora casa mia è diventata una pasticceria,si sfornano dolci di tutti i tipi.
Si è vero c'è la crisi economica,come poterla dimenticare visto che i mass media ce lo fanno ricordare in ogni momento della nostra giornata,ma penso che il Natale sia anche altro,l'importante è che non manchi  l'affetto in famiglia.


Ingredienti:
Pan di spagna con 6 uova
180g di zucchero
180g di farina
1 bustina di lievito
aroma vaniglia


Crema frutti di bosco:
250g di mascarpone

200ml di panna da montare
3 tuorli
6cucchiai di zucchero
200g di frutti di bosco


bagna:
sciroppo ai frutti di bosco


Copertura:
glassa di cioccolato bianco
frutti di bosco
panna
scagliette di cioccolato fondente


Preparazione:
Per il pan di spagna montate gli albumi,a metà della lavorazione incorporate mezza dose di zucchero e continuate a montare.


Lavorte i tuorli con lo zucchero,fino a quando il composto sarà diventato di colore giallo chiaro e non avrà raddoppiato di volume.


Versate in una ciotola,gli albumi montati e i tuorli,unite la farina con il lievito e la vaniglia setacciati e mescolate delicatamente dal basso verso l'alto.


Versate il tutto in uno stampo a forma di alberello e infornate nel forno già preriscaldato a 180C° per circa 35 minuti.


Nel frattempo prerate la crema:
lavorate i tuorli con lo zucchero,unite il mascarpone e amalgamate bene il composto,dovrà risultare liscio.


Aggiungete la panna montata e mescolate dolcemente.


In un pentolino versate i frutti di bosco aggiungendo qualche cucchiaio di zucchero,lasciate cucinare a bagno maria,lasciateli raffreddare.
Trasferiteli nel mixer,così avremo la nostra salsa di frutti di bosco che andremo ad unire alla crema di mascarpone.

Ricaviamo dal pan di spagna 2 strati che andremo a bagnare con lo sciroppo e verseremo la crema ( io ho usato la sacca da pasticcere).


Ora pensiamo alla copertura:
per la glassa di cioccolato bianco dovete mettere in un pentolino 250 di cioccolato bianco e 200 g di panna,a fuoco basso lasciare che il cioccolato si fonda completemante.


Mettete a mollo 3 fogli di colla di pesce da 2g ciascuno e unirli ben strizzati alla composto,mescolate bene.


Aspettate che si raffreddi la glassa e versartela sopra la torta.


Cospargete i frutti di bosco e se volete qualche fiocchetto di panna e nel tronco qualche scaglietta di cioccolato fondente.


Mettete in frigo.

martedì 13 dicembre 2011

LA CUCCìA

LA CUCCìA
Il 13 dicembre festeggiamo a Palermo la festa di Santa Lucia,per noi è tradizione mangiare le arancine e la cuccìa (grano bollito).
Il collegamento al grano a questa Santa risale al 1646 quando Siracusa fu colpita da una grave carestia, nel momento di maggiore disperazione sopraggiunse il 13 dicembre una nave carica di frumento,ecco perchè si festeggia ogni anno con il grano.
Per entrare nelle "grazie" della Santa ci si astiene dal mangiare pane e pasta,sacrificio necessario a cui ci si rivolge per problemi alla vista, è chiaro che, alla fine credenti e non, saranno ben felici di sostituire il tutto con le Arancine con vari ripieni(tritato dalla forma tondo e prosciutto/besciamella dalla forma allungata sono le più tipiche) e la Cuccìa con crema di ricotta o di latte.... chiaramente mangiate in quantita' industriali...tanto da non sentire i "morsi" della fame da carestia... :)


Ingredienti:
500g di frumento
1.5kg di ricotta di pecora fresca
500g di zucchero
150g di gocce di cioccolato
200g di capello d'angelo
cannella in polvere q.b.

Per decorare:
cioccolato fondente

ciliegie candite
granella di pistacchio

Preparazione:
mettere il grano in una ciotola con dell'acqua per tre giorni,cambiando ogni giorno l'acqua.

Trasferire il grano scolato in una pentola,riempire con l'acqua e aggiungere un pizzico di sale,lasciare cucinare a fuoco basso per circa 4 ore.

Nel frattempo preparate la crema di ricotta,lavorate la ricotta con una forchetta o meglio ancora con una frusta,aggiungete lo zucchero e amalgamate il tutto,successivamente aggiungete il capello d'angelo tagliato in piccoli cubetti e le gocce di cioccolato.


Terminata la cottura del grano lasciatelo riposare per qualche ora nell'aqua di cottura,una volta che si sarà raffreddato scolatelo bene e versatelo su una ciotola e unite la crema di ricotta,mescolate bene il tutto.


Guarnite in tutto con ciliegie candite,scagliette di cioccolato, cannella,e per chi volesse anche con granella di pistacchio.


Fate riposare in frigo per un'oretta e poi servite in piccole coppettine.

domenica 11 dicembre 2011

TORTINI DI CAVOLFIORE E RICOTTA

TORTINI DI CAVOLFIORE E RICOTTA

Qualche sera fa tornando dal lavoro avevo voglia di preparare qualcosa di sfizioso,avevo del cavolfiore già cotto,della ricotta e della pancetta.....il risultato è stato soddisfacente.Cercherò di essere più precisa possibile anche se andando di fretta non ho badato a pesare gli ingredienti.

Ingredienti per 5 tortini:
400g di cavolfiore lesso
250g di ricotta 
200g di pancetta a cubetti
1 uovo
sale e pepe

besciamella:
250ml di latte
25g di burro
25g di farina
noce moscata

Preparazione:
Mettete il cavolfiore in una ciotola e con una forchetta schiacciatelo,aggiungete la ricotta e amalgamate il tutto,unite la pancetta,un pò di sale e pepe e infine l'uovo sbattuto,mescolate gli ingredienti.

Prendete dei pirottini di alluminio e dopo averli leggermente imburrati versate il composto.

Fate cucinare in forno a 180 C° per circa 20 minuti (regolatevi con il vostro forno).

Nel frattempo preparate la besciamella,in un pentolino mettete il burro e fatelo sciogliere,unite la farina e mescolate,versate il latte,aggiungete un pò di noce moscata,sale e pepe e a fuoco dolce mescolate fino ad ottenere la giusta consistenza.

Adagiate i vostri sformatini su un piatto e versate sopra un cucchiaio di besciamella.

martedì 29 novembre 2011

"CUCCIDATI" BUCCELLATI SICILIANI

"CUCCIDATI" BUCCELLATI SICILIANI
Si può dire che il Natale è ormai vicino e ci prepariamo con dolci tipici delle feste,un dolce tipico palermitano è il buccellato.
La forma tipica è quella della ciambella ma si realizzano anche biscotti,il ripieno di fichi secchi e frutta secca rendono questo dolce davvero unico.
Sono i miei primi buccellati,ho eseguito la ricetta tradizionale della mia famiglia.

Ingredienti:
500 g di farina 00
150 di strutto
2 uova
150 di zucchero
cannella
10g di ammoniaca per dolci
il succo di 1/2 limone
la buccia grattugiata di un limone trattato

Per il ripieno:
500 g di fichi secchi
250g di zucchero
50g di acqua
150 g di uva suttanina
150 g di mandorle tostate
150 g di noci tostate
cioccolato fondente
frutta candita
marsala 

Decorazioni:
miele
ciliegie candite
zucchero a velo
granella di mandorle o pistacchi

Preparazione:
In una scodellina versate l'ammoniaca,il succo del limone e la scorza di un limone grattugiata.

Impastate nel robot da cucina lo strutto,lo zucchero e i tuorli,quando saranno bene amalgamati unire gli albumi e continuate a impastare.Versate l'ammoniaca con il limone e poco alla volta aggiungete la farina e la cannella,continuate ad impastare.

Trasferite il tutto su un piano e continuate ad impastare con le mani,fino ad ottenere un impasto morbido e compatto e lasciate riposare per un'oretta.

Nel frattempo prepariamo il ripieno:tagliate finemente i fichi secchi tostate le noci e le mandorle e mettetele da parte,mettete l'uva suttanina in ammollo nel marsala,tritate grossolonamente il cioccolato.

In un pentolino mettete l'acqua e lo zucchero e quando sarà diventato uno sciroppo unite i fichi e mescolate il tutto a fuoco dolce,unite 1/2 bicchiere di marsala e quando sarà diventato un composto simile alla marmellata togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Unite le mandorle,le noci,la frutta candita (io non la metto perchè a noi non piace)il cioccolato e l'uva suttanina e mescolate il tutto.

Per fare la ciambella ho preso una parte dell'impasto e l'ho steso dando la forma di un rettangolo non troppo sottile,ho distribuito  il ripieno e l'ho avvolto su se stesso come se fosse un salame,ho unito le due estremità dando la forma circolare.

Ho decorato con delle ciliegie candite e a forno preriscaldato ho infornato a 220 C° per circa 15 minuti (deve dorarsi),una volta raffreddato ho spennellato del miele e cosparso della granella di mandorle tostata.

I biscotti li ho decorati con del semplice zucchero a velo,si possono anche decorare con della glassa e zuccherini colorati.


Questa ricetta partecipa al contest:
A cena con Babbo Natale del blog Sapori di casa
 


E al contest di Natale de La Scimmia Cruda









lunedì 28 novembre 2011

BOCCONCINI DI POLLO ALLE ERBE AROMATICHE

BOCCONCINI DI POLLO ALLE ERBE AROMATICHE

Oggi mi sento carica,dopo un fine settimana rilassante si riparte con una nuova settimana carica d'impegni e di buoni propositi (speriamo di potarli a termine)...quante cose vorrei realizzare,forse troppe anche se a volte preferisco avere una vita frenetica: non riesco a non fare nulla è più forte di me...

Ingredienti per 4 persone:
800 g di petto di pollo intero

salvia
rosmarino
timo
vino bianco
1/2 bicchiere di vino moscato
scorza grattugiata di un limone trattato
sale e pepe
olio d'oliva extravergine


Preparazione:
Tagliate il pollo a bocconcini,metteteli in una ciotola unite l'erbette tritate,versate del vino bianco e lasciate marinare per una mezz'oretta.


Prendete una padella antiaderente e versate dell'olio quando sarà caldo trasferite i bocconcini,lasciate rosolare a fuoco vivace,condite con sale e pepe.


A cottura quasi ultimata versate 1/2 bicchiere di moscato,quando si addenserà togliete dal fuoco,cospargete con la scorza del limone e servite.



domenica 27 novembre 2011

TORTA INTER PER SUOCERO INTERISTA

TORTA INTER PER SUOCERO INTERISTA
Tempo fa ho pubblicato una torta per un tifoso interista ora ne arriva un'altra a grande richiesta per mio suocero anche lui accanito tifoso.
Ho realizzato una torta molto semplice anche perchè il tempo per realizzarla era poco ma alla fine il risultato è stato discreto.
Mi scuso per la presentazione e per le foto non sono per niente soddisfatta,sinceramente non l'avrei neanche pubblicata se non fosse che Marco ha insistito.

Pan di spagna da 26 cm
ho utilizzato:
6 uova
180g di farina 00
180g di zucchero
una bustina di lievito
aromatizzato all'arancia
(clicca qui per la procedura)

Crema:
ganache al cioccolato
250g di cioccolato fondente
250g di panna da montare

Bagna:
acqua 
zucchero 
brandy


Decorazioni:
pasta di zucchero



sabato 26 novembre 2011

Social Food con Salsa Fresca al Pomodoro :)

Carissimi amici,
non so' voi ma il tempo vola e le cose da fare sono tante, al momento poi le cose sono talmente tante che non siamo riusciti a "mangiare" come si deve, ne' a colazione, ne' a pranzo, ed indovinate un po'? neanche a cena...La mattina usciamo di casa accompagnati dalle tagliatelle di Nonna Pina: ci manca proprio un corso di kung-fu sfruttando l'ora buca fra chitarra e ciclo-cross... il lavoro è tanto e la bimba per ora la notte ha male ai denti... :( Per cui, approfittando di questa pagina bianco avorio vi volevamo salutare (oh! solo per il weekend sia chiaro...) segnalando la nostra paginetta Facebook: 
Ricette di Cucina - Una Setteveli è per Sempre
 

Vi bastera' un clic qui a fianco ed un "Mi piace" per stringere amicizia...

Chi vuole puo' stringere amicizia con: SETTE VELI
oppure seguirci su Twitter: @sette_veli

E' un modo per conoscerci meglio e chissa' per organizzare un'immensa tavola piena di piatti cucinati da ognuno di noi!.

Vi vogliamo bene!

Buon Weekend!
A Presto

Marco & Barbara

lunedì 21 novembre 2011

7 LINK PER 7 RICETTE

7 LINK PER 7 RICETTE

Ringrazio la mia amica Mary per avermi passato il testimone di questa iniziativa molto simpatica.
Ora però per me arriva la parte più difficile:giudicare le mie ricette e fare un salto indietro.... Rispetto ad altre foodbloggers non devo andare chissà quanto lontano con i ricordi, visto che il mio blog è nato il 17/04/2011, ed è iniziato tutto per gioco... non sapevo neanche cosa significasse avere dei lettori fissi....Adesso un pò di cose sono cambiate e chissà ancora quante ne cambieranno(spero in meglio) ma cominciamo:
 

1) Il post più bello: "IL GELO DI MELLONE" 

Questo post mi ha dato molte soddisfazioni,una tipica ricetta della nostra terra.

2) Il post più popolare:"Pasta con zucca e pistacchi"

Ha riscontrato molto curiosità,ed è tutt'ora la più visitata...


3) Il post di successo che mi ha stupita:"Torta dolce di verdure"
 


4) Il post più controverso:"Torta con fragoloni e panna"

La più controversa: perchè per me era la mia prima torta.

5) Il post più utile: "Pizza rustica con pomodorini"

Per utile intendo la ricetta, visto che nessuno vi rinuncerebbe mai:  "la pizza"!!!

6) Il post che secondo me non ha avuto l'attenzione che meritava:"Rotoli di sgombri all'arancia"

E' stata una delle mie prime ricette, ero ancora nuova e per questo penso che sia passata inosservata.

7) Il post di cui vado fiera: "Torta al pistacchio e ricotta"
Questa è una ricetta più recente ma di cui vado fiera perchè il risultato di questo dolce ha sorpreso pure me :).

Questa iniziativa mi fa' apprezzare ancora di piu' questo mondo dolce & salato pieno di amicizie e spunti per migliorarsi sempre..


Adesso lancio il testimone ad altre 7 blogger:




Ciao! :)

venerdì 18 novembre 2011

PASTA CON LE PATATE

PASTA CON LE PATATE
Questa ricetta molto semplice e gustosa mi riporta indietro negli anni,la faceva sempre mio nonno che è un mangione di patate,cucinate in qualsiasi modo anche a "strica sale" con un pò di sale.Dalle nostre parti si dice "cu mancia patati un mori mai" traduco "chi mangia patate non muore mai"  e per questo facciamo grandi mangiate di sole patate (no scherzo).

Prima di pubblicare questa ricetta mi piacerebbe un pò parlare di mio nonno,un marito che tutte le mogli vorrebbero avere e un padre che tutti i figli dovrebbero avere....per me mio nonno è stato come un padre,ricordo ancora il giorno che mi ha accompagnato all'altare,che emozione e che tranquillità mi ha trasmesso.
Quando preparava questo piatto si svegliava all'alba,cosi da poter andare al lavoro senza fare tardi,che profumino,ancora lo ricordo....con questa ricetta voglio rivivere la semplicità di una volta,quando non si doveva cercare l'ingrediente più assurdo per rendere un piatto unico ma dove i sapori autentici rendevano una ricetta speciale.
Mio nonno ancora oggi è un mangione di patate.


Ingredienti per 2 persone:
200 g di ditali

2 patate
una carota
sedano
1 cipollotto
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
olio d'oliva extravergine
sale e pepe q.b
parmigiano reggiano grattugiato


Preparazione:
Pelate le patate a tagliatele a dadetti e mettetele da parte.


Rosolate in una padella antiaderente,la carota,il cipollotto,il sedano tritati precedentemente, lo spicchio d'aglio intero e il rametto di rosmarino.


Versate le patate e lasciate insaporire mescolando bene il tutto,aggiungete un pò di acqua tiepida insaporite con sale e pepe e lasciate cucinare a fuoco medio con il coperchio.Di tanto intanto controllate la cottura delle patate (che non dovranno cucinare troppo,perchè si rischia di farle diventare un purè).A cottura ultimata eliminate l'aglio e il rosmarino.


scolate la pasta al dente,unitela al condimento e a fuoco vivace amalgamate il tutto,spolverizzate qualche cucchiaio di parmigiano e mescolate bene.


Buon appetito!!!

mercoledì 16 novembre 2011

PERSICO ALLE ERBETTE AROMATICHE E CAPONATINA DI ZUCCHINE

PERSICO ALLE ERBETTE AROMATICHE E CAPONATINA DI ZUCCHINE

Ho deciso di cucinare solo per la mia piccolina, ha soltanto 14 mesi ma apprezza la mia cucina,da pochi giorni ho deciso di farle mangiare tutto quello che mangiamo noi,ad esempio quando ho preparato il pollo alla pizzaiola lei l'ha mangiato tutto e con il ditino sulla guancia mi diceva:"buono" troppo dolce la mia pupina.
Premetto che questa ricetta l'ho realizzata in un momento di caos:Marco ad aggiustare il pc di mio fratello,Miriam che in soli due minuti  ha uscito dai cassetti di tutto e di più,giocattoli sparsi dovunque....nonostante il momento non fosse uno dei migliori mi è venuta voglia di cucinare,ho chiuso gli occhi per non vedere il caos intorno a me e mi sono messa ai fornelli.
E' stata un'impresa ma alla fine ci sono riuscita,e,cosa molto piu' importante,la mia bimba ha gradito il pesce:)

Ingredienti per 4 persone:
4 filetti di persico

basilico
prezzemolo
maggiorana
1spicchio d'aglio
sale e pepe q.b
olio d'oliva extravergine


Per la caponata:
3 zucchine genovesi

2 pomodori pelati
1/2 cipolla bianca
zucchero
aceto bianco
sale e pepe q.b
olio d'oliva extra vergine


Preparazione:
Sistemate i filetti di persico su un piatto di portata e su di essi versate le erbette e l'aglio precedentemente tritati,aggiungete dell'olio e lasciate insaporire per un'oretta circa.

Intanto preparate la vostra caponatina che farà da contorno per il vostro pesce.

Dopo aver lavato le zucchine,tagliatele a dadetti e rosolateli a fuoco vivace in una padella antiaderente con dell'olio d'oliva.Basteranno circa 5 minuti.Trasferiteli su un piatto con della carta forno.


Affettate la cipolla a mezza luna,deve essere abbastanza sottile e lasciatela appassire nell'olio  dove ha cucinato la zucchina,aggiungete 2 pomodori pelati tagliati in piccole parti e lasciate cucinare a fuoco vivace per pochi minuti,unite lo zucchero e l'aceto(mezzo cucchiaio di zucchero e una tazzina di aceto possono bastare)poi le quantità sono a seconda i vostri gusti.
Lasciate evaporare l'aceto,e addensare la salsetta,versate le zucchine e ultimate la cottura aggiungendo il sale e il pepe.
Fate intiepidire.


Ora ritorniamo al pesce,in una padella antiaderente versiamo un pò di olio e adagiamo i filetti a fuoco medio lasciamo cucinare,quando dobbiamo girare lato aiutiamoci con 2 palette per evitare che si rompano,la cottura dipende dallo spessore del filetto.


Servite il pesce accompagnandolo dalla caponata di zucchine.

Con questa ricetta partecipo al contest "RomantiKitchen" organizzato da GustosaMenteIl Cestino di Marta


contest RomantiKitchen






domenica 13 novembre 2011

POLLO ALLA PIZZAIOLA

POLLO ALLA PIZZAIOLA
Vorrei curare di più il mio blog  ma per ora mi sto impegnando in qualcosa di nuovo,qualcosa che mi da grandi soddisfazioni perchè è legato alla mia passione per la cucina......speriamo che in futuro diventi qualcosa di più grande:)
Intanto pubblico una ricettina semplicissima da fare....buon inizio settimana a tutti!!!

Ingredienti per 4 persone:
4 fettine di petto di pollo
un barattolo di pomodoro di Casa Barone
fettine di formaggio Inalpi
sale e pepe
origano
olio d'oliva extravergine
1 spicchio d'aglio


Preparazione:
In una padella antiaderente fate rosolare l'aglio che poi andrete a togliere.


Versate il pomodoro e fate cucinare per qualche minuto a fuoco vivace,condite con sale e pepe.

Adagiate il petto di pollo e lasciate cucinare da entrambi i lati,salate leggermente le fettine di pollo e a cottura ultimata mettete le fettine di formaggio,spolverizzate dell'origano e coprite la padella con un coperchio per qualche minuto.

Servite.




 

martedì 8 novembre 2011

CROCCHETTE DI MELANZANE E TONNO

CROCCHETTE DI MELANZANE E TONNO
Che si mangia questa sera? aperto il frigorifero trovo le mie amate melanzane e allora decido di preparare delle crocchette arricchite con del tonno di ottima qualità e con qualche altro ingrediente...La cena è servita :)
P.s. Con la Lightbox fatta da Marco, le foto sono piu' belle :)

Ingredienti:
2melanzane lunghe e nere
1 scatoletta di tonno sott'olio da 160g Asdomar
un pizzico di paprica in polvere
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2-3 cucchiai di pan grattato
1 uovo
mentuccia
sale e pepe
farina q.b.
olio di arachidi


Preparazione:
Per prima cosa lavate le melanzane, tagliatele in pezzi grossi.
Portate ad ebollizione dell'acqua e cucinate per circa 15 minuti le melanzane.

Lascitele scolare in uno scolapasta e per togliere l'acqua in eccesso mettete sopra un peso.

Prendete una ciotola e versate le melanzane che andrete a schiacciare con una forchetta,e aggiungete gli altri ingredienti:l'uovo,il formaggio,il tonno sgocciolato e spezzettato,la paprica,la mentuccia,il pan grattato,sale e pepe.....amalgamate il tutto con le mani,dovrà risultare un composto morbido,(se risultasse troppo morbido aggiungete dell'altro pan grattato)


Prendete piccole parti dell'impasto e formate delle crocchettine che poi andrete a  infarinare.



In una padella versate dell'olio e quando sarà caldo adagiate le crocchette,fatele dorare da tutti i lati,una volta cotte mettete in un piatto coperte da carta forno in modo che perdano l'olio in eccesso e servitele calde.




 

sabato 5 novembre 2011

TORTA NERO-AZZURRA PER UN AMICO INTERISTA

TORTA NERO-AZZURRA PER UN AMICO INTERISTA

Sono passati molti anni dalla nascita di Audenzio (per gli amici AUDI)che nel frattempo è cresciuto, ha comprato una FIAT ed ha perso un po' di capelli.
Quello che, (ahime') non ha perso è la fede per l'INTERNAZIONALE F.C., ma va bene cosi', un amico si accetta con i suoi pregi & difetti, l'importante è che non si presenti al Renzo Barbera di Palermo (si dice porti sfortuna, "Attasso" NdSerena la cognata) per tifare Rosanero... 
Per festeggiare i suoi 30 anni,quindi, Simona (la sua compagna) ci ha commissionato un'idea: il biscione dell'inter e quindi torta a tema. 
Il risultato non è sicuramente quello di una "professionista" del settore, anche se, l'impegno e la costanza ci stanno facendo apprezzare il mondo della torte decorate.
Partendo dall'idea del biscione, abbiamo iniziato da 2 pan di spagna rettagolari per la base, un pallone (mezza sfera) ripieno di salame turco rivestito di PDZ attraversato da coda e testa del biscione, realizzato interamente in PDZ. 
La serata è riuscita benissimo e malgrado il risultato del posticipo con la Juventus facesse presagire "acidita' di stomaco" (per gli interisti s'intende :)) la torta è piaciuta molto, ha pianto... stiamo ancora cercando di capire se per il risultato o per la torta! 
Auguri AUDI!!! :)




Ingredienti:
2 pan di spagna da
7 uova
210g di zucchero
280g di farina 00 di (Molino Chiavazza)
1 bustina di lievito
aroma vaniglia

La farcia di un pan di spagna:
ganache al cioccolato
Ganache al cioccolato:
250g di panna già zuccherata HULALA' DELLA CODAP
250g di cioccolato fondente

crema chantilly
250g di panna fresca
50 g di zucchero vanigliato


La farcia dell'altro pan di spagna:
crema diplomatica
4 tuorli
5 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina
450 ml di latte
1 bustina di vanillina
250 ml di panna già zuccherata HULALA' DELLA CODAP

Bagna:
acqua
liquore
zucchero

Salame turco per il pallone:
500 g di biscotti secchi
100g di amaretti
1 tazzina di liquore
3 tazzine di caffè amaro
250 g di zucchero a velo
70g di cacao amaro
130g di burro morbido

Decorazioni:
panna colorata
pdz colorata con colori alimentari

Preparazione:
Per i pan di spagna cliccate qui per la preparazione .

Ganache al cioccolato:In un pentolino portare a ebollizione la panna,togliere dal fuoco, poi unire il cioccolato fondente tritato finemente e mescolare fino a quando non si sarà addensato.

Crema chantilly:mettere la panna da montare in frigo per qualche ora prima di essere montata,quando avrà raddoppiato il suo volume versate gradualmente lo zucchero e continuate a montare.

Crema diplomatica:Per prima cosa mettete in un pentolino il latte e la bustina di vanillina e lasciate scaldare a fuoco basso,intanto lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero e dopo aggiungete la farina setacciata...versate a filo il latte e continuate a mescolare.
Trasferite il tutto nel pentolino e a fuoco dolce mescolate fino a quando la crema non avrà raggiunto la giusta consistenza.Poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Nel frattempo montate la panna che deve essere fredda e già zuccherata.Quando la crema si sarà raffreddata incorporate la panna e dolcemente mescolate dal basso verso l'alto per evitare che non si smonti.  

Salame turco:mettete i biscotti nel robot per sminuzzarli,la stessa cosa fate per gli amaretti......versate il tutto in una grande ciotola,aggiungete il cacao e lo zucchero e mescolate in tutto,aggiungete il burro e impastate bene il tutto,versate il caffè e il liquore e continuate ad amalgamare il tutto.
Per dargli la forma di mezza sfera ho rivestito di pellicola una ciotola e ho versato il composto,l'ho riposto in frigo per qualche ora.

giovedì 3 novembre 2011

MARTORANA (SECONDA PARTE)

MARTORANA
Qualche giorno fa ho già pubblicato questo post,ho ricevuto tanti commenti positivi ma un commento anonimo mi ha fatto notare che quella frutta martorana non era il massimo della bellezza,specificando che in giro se ne trova di meglio.
Inizialmente devo essere sincera mi ha infastidito,a chi piacciono le critiche?poi ho preso coscienza dei miei limiti constatando che effettivamente non era bellissima la frutta martorana presentata,sinceramente ho sempre puntato di più alla qualità del prodotto,ma ora mi si chiedeva qualcosa di più....allora ho trasformato la critica in voglia di migliorare e l'ho rifatta facendo più attenzione all'aspetto ma mantenendo sempre di ottima qualità il prodotto.
Certo si può sempre fare di meglio:)
Per la ricetta clicca qui

martedì 1 novembre 2011

SCALOPPINE DI MAIALE CON SALSA

SCALOPPINE DI MAIALE CON SALSA
Finalmente riesco a trovare del tempo da dedicare al mio blog,per via della festa dei morti ho preparato tanta di quella frutta martorana che ho la nausea, ancora continuo a prepararne ma riuscirò a superare anche questo:)
Dopo una scorta di tanto zucchero tra martorana e biscotti vari ecco finalmente qualcosa di salato,un piatto gustoso ed economico (il che non guasta).


Ingredienti per 4 persone:
400g di fettine di lonza di maiale
2 scalogni
100ml di latte
1 cucchiaio di farina
1 pizzico di paprica in polvere
1/2 bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di burro
2 cucchiai di olio d'oliva extravergine
pepe e sale q.b.


Preparazione:
Le fettine di lonza devono essere sottili,in caso non lo siano mettete la carne in fogli di carta da forno e battete leggermente con un batticarne.

Prendete una padella antiaderente e fate scaldare l'olio,mettete il burro e lasciatelo sciogliere a fuoco basso,dopo di che aggiungete lo scalogno precedentemente tritato finemente  e rosolatelo.

Unite le scaloppine e lasciate insaporire circa 1 minuto per parte a fuoco alto (devono essere dorate da entrambi i lati).
Condite con sale e pepe.


Ora procedete con la preparazione della salsa.Mettete la carne in un piatto nel tegame versate il vino e lasciate evaporare,togliete dal fuoco e versate la farina che si andrà ad amalgamare con il fondo della carne,unite il latte e mescolate,condite con del sale e insaporite con la paprica.

A fuoco dolce continuate a mescolare,il tutto dovrà addensarsi,togliete dal fuoco,trasferite la carne nel padella e lasciate insaporire la carne da entrambi i lati.



Servite e buon appetito!

domenica 30 ottobre 2011

Collaborazione con LE TAMERICI

Nuova Collaborazione con "LE TAMERICI"
 
Da qualche giorno è arrivato un pacco ricco di... Bonta'! al suo interno prodotti della tradizione tipica Mantovana come la mela campanina o l’anguria bianca, prodotti ricercati, nati dalla passione per il territorio e del cibo, in ogni sua espressione.

Nata nel 1991 dalla passione di Paola Calciolari, produce conserve alimentari di qualità, in particolare confetture e mostarde, articolate in tre linee, la Classica, la Biologica e quella da Meditazione
Nei prodotti vengono utilizzati verdura e frutta insolita da candire, come pomodori verdi e zucca. Ogni materia prima è selezionata e lavorata fresca, rispettando tempi e metodologie particolari, che consentono di preservare colori e profumi senza far ricorso a conservanti, additivi, addensanti o antiossidanti.
Le attività de Le Tamerici sono arricchite, presso la sede di San Biagio, da una scuola di cucina e da un negozio pieno di ricercatezze dei migliori artigiani del gusto (italiani e non).

Da non perdere l'e-shop: http://www.mostardaedintorni.it/ ricco di idee regalo e golosita'.

I prodotti, veramente originali e genuini mi stanno gia' stuzzicando un paio di ricette veramente speciali!
Buona Domenica a Tutti!


Pr
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...